Bertinoro, il balcone della Romagna

Tagged under

Bertinoro è un paese  dove primeggiano il buon vino e la buona tavola ed è talmente ricco di  ristoranti, osterie, trattorie, enoteche ed agriturismo  immersi nell'atmosfera tradizionale di luoghi che hanno ereditato i sapori della cucina tipica e di qualità, da essere divenuto uno dei centri privilegiati della cucina romagnola, visitato in tutte le stagioni da ospiti e turisti.
Bertinoro è "Città del vino", il che significa appartenere alle associazioni "Res tipica" legate all'ANCI e partecipare a selezioni e fiere sia nazionali che internazionali. Bertinoro è famosa per la produzione di vini conosciuti per l'intensità dell' aroma, per l'amabilità, per il vigore ed il profumo e per la qualità di una produzione che si può apprezzare in decine di  grandi e prestigiose fattorie oltre che in numerose cantine a conduzione familiare.

La gastronomia di Bertinoro è sostanzialmente quella di Romagna, ricca di primi piatti creati dalle mani delle "sfogline" che lavorano la sfoglia ancora con il matterello per preparare passatelli, tagliatelle al ragù, cappelletti, strozzapreti, maltagliati con i fagioli, manfettini, e secondi tipici quali arrosti , coniglio in porchetta e castrato.
Un  piatto tipico ed esclusivamente bertinorese è "la zuppa del millennio" : si racconta che fu preparata quando nella Rocca del Castrum Cesubeum (antico nome di Bertinoro), nobili, giuristi e cavalieri furono ospitati dalla famiglia del Castello  per decidere in merito a controversie patrimoniali.
Tra i piatti poveri, sta riscuotendo successo il "Tortellone", un crescione pesante che occupa circa mezzo piatto e che può essere cucinato o con burro e salvia o al ragù con i pinoli.

L'origine del nome ' Bertinoro'  è legata a varie leggende popolari, tra le quali, la più amata dai bertinoresi, racconta di come Bertinoro derivi il suo nome da Galla Placidia, figlia dell'Imperatore Teodosio.

A pochi passi, possiamo beneficiare delle Terme poste in località Fratta all'interno delle quali è possibile passeggiare immersi nel verde in un secolare parco. La struttura, dopo un lungo periodo di inattività, è stata ristrutturata e riaperta al pubblico con l'inaugurazione avvenuta nel 2007

Loading...